L’altra città

L’altra città. I ragazzi raccontano è un laboratorio di videomaking sociale incentrato sul racconto urbano della multiculturalità a Cagliari. I ragazzi hanno prima realizzato una mappatura del quartiere alla ricerca delle parole e dei luoghi della multiculturalità e poi, cinepresa alla mano, hanno iniziato a registrare dei video di prova per introdurre una delle attività del quartiere dove la multiculturalità è presente e praticata, il Centro di quartiere La Bottega dei Sogni.

Nel corso di una serie di incontri preparatori e partecipati sono stati identificati quattro luoghi simbolo del quartiere che rappresentano la multiculturalità sotto diversi aspetti e temi: la religione, l’integrazione, la cultura e il cibo. Con il supporto dei videomaker di Inmediazione le storie dei quattro protagonisti sono state registrate e montate in quattro mini-documentari: la parruccheria Raj Hair Cutting di Abdur Razzak (ep.1), il ristorante Namastè Indian Tandoori Food di Jasvir Kaur Bhela (ep.2), la Moschea di via del Collegio e l’Imam Mehrez (ep.3), il SUQ di via Napoli gestito da Matteo e dalla sua famiglia (ep.4).

~

L’altra città. I ragazzi raccontano è un progetto ideato e promosso dall’Associazione EFYS Onlus con i contributi della Regione Sardegna, Assessorato del lavoro, formazione professionale, cooperazione e sicurezza sociale nell’ambito dell’avviso per progetti qualificati in materia di inclusione multiculturale rivolta a minori.

Le attività sono realizzate in collaborazione con Inmediazione ed F4CR network

laltracittà_copertina-promo