Videomaking. L’altra città – I ragazzi raccontano

laltracittà_copertina-promo

 

Il laboratorio di videomaking propone ai partecipanti l’acquisizione di competenze di base per poter raccontare, attraverso il linguaggio video, alcune tematiche di vita quotidiana e comunitaria dei ragazzi, vissute e scelte da loro: dalla propria città alle proprie passioni, dallo sport all’amicizia.

 

L’ALTRA CITTÀ. I ragazzi raccontano è un laboratorio di videomaking sociale incentrato sul racconto urbano con tema la multiculturalità. E quale migliore campo per approfondire il tema se non lo splendido, e multiculturale, quartiere Marina a Cagliari che è anche sede del nostro centro?

I ragazzi hanno prima realizzato una mappatura del quartiere alla ricerca delle parole e dei luoghi della multiculturalità, e poi cinepresa alla mano hanno iniziato a registrare qualche video di prova – con il supporto degli educatori – per iniziare a raccontare una delle realtà più vive e attive del quartiere: il Centro di quartiere La Bottega dei Sogni.

Qui le nostre prime prove video: un ringraziamento speciale a Enrica e Ivano.

Nel corso degli incontri di progettazione partecipata abbiamo definito i luoghi e i progetti di ogni ogni singolo video-racconto del quartiere Marina dedicato alla multiculturalità. Abbiamo concordato le interviste con gli interessati e poi con il supporto dei videomaker di Inmediazione abbiamo composto e montato quattro mini-documentari di alcuni luoghi simbolo del quartiere che nel rappresentano la multiculturalità sotto diversi aspetti e temi: la religione, l’integrazione, la cultura e il cibo.

 

📍 Il primo episodio ci presenta la parruccheria Raj Hair Cutting di Abdur Razzak

📍 Il secondo episodio ci presenta il ristorante Namastè Indian Tandoori Food di Jasvir Kaur Bhela

📍 Il terzo episodio ci presenta la Moschea di via del Collegio e l’Imam Mehrez

📍 Il quarto episodio ci presenta il SUQ di via Napoli gestito da Matteo e famiglia

 

Le attività sono realizzate in collaborazione con Inmediazione, APS con con esperienza pluriennale su tematiche sociali nel campo della produzione audiovisiva, comunicazione e disabilità. La progettazione partecipata è realizzata in collaborazione con il F4CR network (Fight for Children’s Rights) che si occupa di formazione e diritti dell’infanzia e dell’adolescenza.


L’altra città. I ragazzi raccontano è un progetto ideato e promosso dall’Associazione EFYS Onlus con i contributi della Regione Sardegna, Assessorato del lavoro, formazione professionale, cooperazione e sicurezza sociale nell’ambito dell’avviso per progetti qualificati in materia di inclusione multiculturale rivolta a minori.

Alcune delle attività del laboratorio si sono svolte anche nell’ambito di alcune esplorazioni territoriali del progetto AccresceLAB, ideato e promosso dall’Associazione EFYS Onlus e finanziato dall’Avviso EduCare del Dipartimento Famiglia / I risultati di questa parte di progetto sono sulla pagina del laboratorio Movierì!


I NOSTRI LABORATORI DI VIDEOMAKING SOCIALE