Exemple

Parte giovedì 31 maggio 2018 presso la Biblioteca del Centro di quartiere La Bottega dei Sogni il corso gratuito di alfabetizzazione informatica per giovani e adulti (dai 18 anni), dedicato a tutti coloro che vogliono apprendere le conoscenze di base per navigare su internet, creare una casella di posta elettronica e utilizzare i portali delle amministrazioni pubbliche. Il corso, organizzato e realizzato dall’AssociazioneEfys Onlus e da Sardinia Open Data si articola in tre incontri (31 maggio, 7 giugno, 14 giugno) da due ore ciascuno, dalle 17.30 alle 19.30. Il corso verrà avviato al raggiungimento di minimo 6 iscritti. Le iscrizioni scadono martedì 29 maggio. Per informazioni e iscrizioni contattateci al 📞 334 9608170 o 📩 assoc.efys@gmail.com.

Facebook Twitter Google Digg Reddit LinkedIn Pinterest StumbleUpon Email
Exemple

Venerdì 18 maggio alle ore 18.00 a Cagliari nella sala conferenze della Fondazione di Sardegna in Via San Salvatore da Horta, le associazioni Africadegna, CO.SA.S., Efys Onlus e la cooperativa il Giardino di Clara organizzano la presentazione del libro di Gabriele del Grande “Dawla La storia dello stato islamico raccontata dai suoi disertori”, edito da Mondadori e l’incontro pubblico con l’autore che dialogherà con Roberto Loddo del manifesto sardo. “Dawla” in arabo significa “Stato” ed è uno dei modi in cui gli affiliati dello “Stato islamico” chiamano la propria organizzazione. Gabriele Del Grande li ha incontrati durante diversi viaggi in medio oriente terminati con il suo arresto in Turchia nel 2017.

Nel settembre del 2016 Gabriele Del Grande, giornalista e scrittore, fondatore del sito Fortress Europe e autore dei libri Mamadou va a morire, Il mare di mezzo, Roma senza fissa dimora, co-regista e ideatore del film” Io sto con la sposa”, lancia un crowdfunding per finanziare il progetto editoriale “Un partigiano mi disse” che i giornali italiani non sono disposti a finanziare. Nel sito dedicato alla campagna di finanziamento scrive: “Il libro che ho in mente racconterà la guerra in Siria e la nascita dello Stato Islamico attraverso un grande progetto di giornalismo narrativo che intrecci l’epica della gente comune alla storia di questi vent’anni di guerre e terrorismo. Perché di Isis si parla ogni giorno, ma in pochi ci hanno davvero capito qualcosa. Chi sono gli uomini e le donne che a migliaia si arruolano per difendere il Califfato? Chi sono i civili rimasti nelle loro città? Ma soprattutto: come si è arrivati a tutto questo? È quello che mi chiedo ed è quello che vorrei provare a raccontare nel libro, mischiando geopolitica e storytelling, analisi e ritratto in una sorta di romanzo del reale.”

Le Associazioni Africadegna, CO.SA.S., Efys con Il Giardino di Clara, già produttori dal basso del film Io sto con la Sposa, partecipano alla campagna di finanziamento del progetto diventando uno dei 1342 coeditori del libro Dawla La storia dello stato islamico raccontata dai suoi disertori, edito da Mondadori.

 

Facebook Twitter Google Digg Reddit LinkedIn Pinterest StumbleUpon Email
Exemple
Nell’ambito della campagna Illuminiamo il Futuro* mercoledì 16 maggio alle 17.30 organizziamo con la Biblioteca del Centro di Quartiere La Bottega dei Sogni, la presentazione del libro : “Il ladro di sogni e altre storie” di Fabio Cruccu.
Il ladro dei sogni e altre storie è un viaggio per grandi e piccoli alla scoperta di bizzarri personaggi tra orologi magici, alberi stregati, una Fata brontolona, l’avventuroso spaventapasseri, il calzino spaiato e un ladro di sogni appena giunto in città.
L’appuntamento per bambine, bambini dai sei anni e adulti, prevede la presentazione del libro da parte dell’autore, letture ad alta voce di alcuni racconti realizzate dal gruppo di lettura della biblioteca e un mini laboratorio sui sogni e il diritto al sogno.
La partecipazione è gratuita ma è necessario prenotare via mail o via telefono.
Fabio Cruccu, laureato in giurisprudenza e specializzato in diritto minorile, presidente di F4CR Network, collabora con associazioni e Ong in progetti di promozione dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza.
La biblioteca dei Sogni è un progetto del Centro di Quartiere La Bottega dei Sogni, gestito dall’Associazione  di promozione sociale Efys Onlus impegnata dal 1997 nei settori  infanzia-adolescenza, animazione e aggregazione sociale, formazione, intercultura e promozione dei diritti civili.
*Illuminiamo il Futuro è la campagna promossa da Save the Children per dare educazione, opportunità e speranza ai bambini che vivono in povertà in Italia.
Per maggiori informazioni sui contenuti della campagna visita il sito:
https://www.savethechildren.it/cosa-facciamo/campagne/illuminiamo-il-futuro

Evento Facebook

Facebook Twitter Google Digg Reddit LinkedIn Pinterest StumbleUpon Email
Exemple

Laboratorio di letteratura in gioco in Biblioteca

La Biblioteca dei Sogni ospita mercoledì 21 febbraio “Dentro uno specchio c’ero una volta io…e io”, laboratorio di Letteratura in Gioco.
L’ incontro è rivolto a bambine e bambini dai 7 ai 10 anni, ed è curato dagli studenti del corso di Letteratura per l’infanzia dell’Università degli Studi di Cagliari, Giuseppe Scalas, Domiziana Onnis, Francesca Agus e Giacomo Dessì.
La letteratura per l’infanzia è costellata di soglie, varchi e passaggi da attraversare per poter raggiungere un Altrove in cui avvengono (tras)formazioni, si cresce e da cui si torna cambiati. Un bosco, il mare, una tana nascosta, un vecchio armadio o tra le pagine di un libro.
Si può (so)stare e giocare dentro questo confine? Che cosa ci troviamo dentro?
In questo incontro proveremo ad esplorare questo spazio sfumato attraverso il Gioco e la Lettura.

L’incontro è gratuito ma è necessario iscriversi.

Facebook Twitter Google Digg Reddit LinkedIn Pinterest StumbleUpon Email
Exemple

Cittadini al Centro – seconda annualità

Il progetto Cittadini al Centro seconda annualità propone un nuovo ciclo di cinque laboratori che si svolgeranno tra gennaio e marzo 2018 presso il Centro di Quartiere La Bottega dei Sogni nel quartiere de La Marina a Cagliari.

Il progetto è organizzato dall’Associazione Efys Onlus grazie ai contributi regionali per le Associazioni di Promozione Sociale. Tra i partner del progetto, l’Associazione Culturale Puntozero, l’Associazione Ciclofficcina Sella del Diavolo e la Cooperativa Sociale Il Giardino di Clara.

I laboratori sono rivolti a ragazzi e adulti e intendono offrire competenze pratiche spendibili anche in contesti lavorativi, rafforzando capacità e potenzialità di ciascun partecipante. Le attività promuoveranno l’incontro, il confronto e l’interazione interculturale, favorendo la partecipazione attiva dei soggetti beneficiari.

Il laboratorio di Fotografia Analogica – realizzato in collaborazione con l’Ass. Cult. Puntozero – è dedicato al tema dell’identità e alla narrazione del concetto di “casa” attraverso il linguaggio della ritrattistica unito alle tradizionali pratiche di sviluppo e stampa in camera oscura. Dal 14 febbraio 2018, 7 incontri il mercoledì dalle 16.30 alle 18.30

Il laboratorio Video è dedicato al tema della città multiculturale attraverso l’uso del linguaggio audiovisivo con particolare attenzione alle nuove espressioni del giornalismo cittadino, del video blogging e del live streaming. Dal 12 febbraio, 7 incontri il lunedì dalle 16.30 alle 19.00

Il laboratorio di Ciclo-meccanica – in collaborazione con l’Ass. Ciclofficina Sella del Diavolo – è finalizzato alla diffusione dei principi base della ciclo meccanica attraverso interventi di diagnostica e riparazione dei mezzi. Dal 14 febbraio, 5 incontri il mercoledì dalle 16.30 alle 18.30

Il laboratorio di Autoproduzione di Cosmetici Naturali è finalizzato alla realizzazione di saponi, creme e unguenti naturali. Sono previsti due cicli di incontri: il primo dedicato a ragazzi tra i 13 e i 17 anni, dal 1 febbraio 3 incontri il giovedì dalle 16.00 alle 18.00 e a seguire un secondo ciclo dedicato agli adulti.

Continua infine il laboratorio dedicato agli strumenti teorici e pratici necessari per una corretta gestione di una biblioteca. Il laboratorio è finalizzato alla formazione dei partecipanti del gruppo di gestione della Biblioteca Sociale di Quartiere da poco nata presso il Centro La Bottega dei Sogni.

Facebook Twitter Google Digg Reddit LinkedIn Pinterest StumbleUpon Email
Exemple

Da lunedì 25 settembre sono riprese le attività pomeridiane al Centro di Quartiere La Bottega dei Sogni. Le attività sono rivolte a minori dai 4 ai 12 anni e si svolgono dal lunedì al giovedì dalle 16.30 alle 19.30. Per informazioni sul nostro servizio potete consultare la pagina La Bottega dei Sogni

Facebook Twitter Google Digg Reddit LinkedIn Pinterest StumbleUpon Email
Exemple

#Cisonopiupostichestrade

Oggi è stata inaugurata presso la Scuola elementare di via Venezia, la mostra “La pace si fa insieme”. Tra i percorsi esposti c’è il nostro “Ci sono più posti che strade”, progetto ideato e curato dall’Associazione Efys Onlus in collaborazione con l’Associazione Sardinia Open Data e realizzato presso l’I.C. Randaccio Tuveri Don Milani nella Scuole Primarie di via Is Guadazzonis, di via Venezia e Nanni Loi, coinvolgendo 13 classi per un totale di 270 alunni.

Il progetto è illustrato nella pagina Ci sono più posti che strade 

Un caloroso grazie a tutti!

Facebook Twitter Google Digg Reddit LinkedIn Pinterest StumbleUpon Email
Exemple

5×1000

Anche quest’anno è possibile destinare il 5×1000 a Efys. Con il vostro sostegno potenzieremo le attività laboratoristi del Centro di Quartiere e i nostri progetti dedicati ai minori e anche agli adulti. Per destinare la quota del 5 per mille della propria imposta sul reddito delle persone fisiche (Irpef), basta firmare nel riquadro apposito che figura sui modelli di dichiarazione (Modello Unico PF, Modello 730 o scheda allegata alla CU per tutti coloro che sono dispensati dall’obbligo di presentare la dichiarazione) e indicare il nostro codice fiscale. La scelta del 5 per mille e quella dell’8 per mille non sono alternative. Grazie!

Facebook Twitter Google Digg Reddit LinkedIn Pinterest StumbleUpon Email
Exemple

Ci sono più posti che strade

Al via il progetto “Ci sono più posti che strade” con 15 classi dell’I.C. Randaccio-Tuveri-Don Milani di Cagliari. Il progetto prevede la realizzazione di una serie di attività di esplorazione della città di Cagliari il cui filo conduttore sono tre parole chiave: Pace – Solidarietà – Migrazione. Il percorso condurrà alla conoscenza attiva e concreta di questi concetti astratti, attraverso esperienze che dallo spazio classe si sposteranno in luoghi della città caratterizzati da ciascuna specifica parola chiave.
Durante le esplorazioni si realizzerà tutto il materiale necessario per la costruzione una mappa digitale. Il progetto è realizzato in collaborazione con Sardinia Open Data. Stay tuned!

Facebook Twitter Google Digg Reddit LinkedIn Pinterest StumbleUpon Email