Exemple

In occasione della Giornata Internazionale della Lingua Madre e grazie al al progetto ACCRESCE le mamme del Centro di Quartiere La Bottega dei Sogni si raccontano attraverso la propria storia linguistica e ci donano un momento di scoperta dei suoni della propria lingua madre attraverso l’ascolto di ninna nanne, filastrocche e scioglilingua.

Celebrare questa giornata è l’occasione per affermare il valore di ogni lingua e per questo abbiamo pensato di condividere con voi un progetto al quale siamo particolarmente legati, per il periodo nel quale è stato realizzato e per le persone che ci hanno condiviso con noi le loro storie. Il suono delle origini è un ciclo di podcasts realizzati con la collaborazione delle mamme del Centro di Quartiere La Bottega dei Sogni e dei partecipanti del laboratorio di Radio web curato da Unica Radio.

Iniziamo pubblicando il primo podcast dedicato ad Hamida

Podcast 1 Hamida e la sua lingua madre (Tunisia)

Buon ascolto!

 

 


Il suono delle origini fa parte della LINEA LABORATORI dedicata a minori, adulti e intergenerazionali, finalizzati a promuovere l’aggregazione sociale, l’intercultura, la partecipazione e la trasmissione dei saperi.

Il progetto Accresce – Azioni Condivise per la Creazione di una Rete di Sostegno per la Comunità Educante è ideato e promosso dall’Associazione EFYS Onlus con i contributi dell’8×1000 Valdese e si propone di mettere in Rete tutti gli attori della comunità educante e rafforzarne le competenze con strategie innovative di formazione, coinvolgimento, aggregazione e messa a sistema delle buone prassi.

Le azioni ACCRESCE sono promosse con il supporto di una fitta rete di associazioni e cooperative del territorio: F4CR network, Cooperativa sociale – Il Giardino di ClaraUnica RADIOInmediazioneCooperativa sociale PassaparolaAssociazione Culturale PuntozeroSardinia Open data e il sostegno dell’Ufficio di Servizio Sociale per i Minorenni del Dipartimento Giustizia Minorile.

Per saperne di più sul progetto ACCRESCE, la comunità educante si fa rete!
Facebook Twitter Google Digg Reddit LinkedIn Pinterest StumbleUpon Email
Exemple

Ripartono le attività del progetto ACCRESCE con tre appuntamenti ONLINE dal titolo I-Generation dedicati ad infanzia e adolescenza.

 

PROGRAMMA SEMINARI I-GENERATION

 

  • martedì 23 febbraio dalle 20.30 Seminario “Viaggio nella mente di bambini e adolescenti” a cura di Laura Petrini

Comprendere i comportamenti di bambini e ragazzi partendo dal funzionamento del loro cervello e da quali sono i bisogni che cambiano età per età è un passaggio fondamentale per poter fare le giuste mosse educative.

Laura Petrini è formatrice e consulente pedagogica dello staff del Centro Psicopedagogico per l’Educazione e la gestione dei conflitti, è responsabile e docente della scuola di counseling maieutico. Lavora alla progettazione e realizzazione di interventi formativi presso scuole di ogni ordine e grado su temi e problematiche dello sviluppo e dell’educazione con particolare riferimento ai processi di apprendimento in infanzia e adolescenza.

 

  • martedì 9 marzo dalle 20.30 Seminario “I crediti degli adolescenti, i debiti degli adulti” a cura di Matteo Lancini

Disboscamento del pianeta, plastificazione dei mari, crisi economica, ora lockdown, distanziamento sociale e scuola a distanza. L’incertezza per il futuro è da sempre il problema centrale dell’adolescenza, ma i ragazzi e le ragazze di oggi si trovano ad affrontare difficoltà evolutive e prospettive particolarmente drammatiche. Nonostante tutto questo, gli adolescenti non trasgrediscono, né contestano l’operato adulto. Come mai? Quali sono le caratteristiche affettive e relazionali degli adolescenti odierni? Di quali genitori, docenti e hanno davvero bisogno? Cosa serve ai nostri ragazzi?

Matteo Lancini è psicologo e psicoterapeuta di formazione psicoanalitica. Presidente della Fondazione Minotauro di Milano e docente presso il Dipartimento di Psicologia dell’Università Milano-Bicocca e presso la Scuola di formazione in Psicoterapia dell’adolescente e del giovane adulto del Minotauro.

 

A moderare gli incontri Roberto Loddo della Cooperativa sociale Il Giardino di Clara con introduzione ai lavori degli operatori dell’Associazione Efys e del Centro di quartiere la Bottega dei Sogni.

 

Gli incontri si svolgeranno sulla piattaforma Zoom ed avranno inizio alle 20.30, sarà possibile interagire con gli ospiti e i partecipanti via chat.

Per partecipare basterà compilare il modulo e seguire le istruzioni che ogni partecipante riceverà via e-mail https://zoom.us/webinar/register/WN_O2-PHHANRP-tNfNCxqUykQ

 

 

PROGRAMMA WORKSHOP I-GENERATION

  • martedì 16 marzo dalle 20.30 Laboratorio “Con gli occhi degli altri” a cura di Maria Antonietta Maccotta, psicopedagogista e arteterapeuta

L’adolescenza è un mondo di emozioni: ma quali e con quale livello di consapevolezza vengono vissute? “Con gli occhi dell’altro” propone di sperimentare la relazione con l’adolescente indossando il suo punto di vista. A guidarci sarà l’empatia, punto di partenza verso la consapevolezza delle possibilità e potenzialità della relazione.

*Il laboratorio Con gli occhi degli altri è riservato ai partecipanti ai due precedenti seminari*
Iscrizioni chiuse per raggiungimento numero massimo partecipanti

 

Locandina Seminari I-Generation_Progetto ACCRESCE

 

 


I Seminari ACCRESCE si propongono di rafforzare la rete della comunità educante offrendo nuovi strumenti operativi a educatori, docenti, genitori, personale dei servizi territoriali e cittadini che a vario titolo hanno un ruolo educativi.

Il progetto Accresce – Azioni Condivise per la Creazione di una Rete di Sostegno per la Comunità Educante è ideato e promosso dall’Associazione EFYS Onlus con i contributi dell’8×1000 Valdese e si propone di mettere in Rete tutti gli attori della comunità educante e rafforzarne le competenze con strategie innovative di formazione, coinvolgimento, aggregazione e messa a sistema delle buone prassi.

Le azioni ACCRESCE sono promosse con il supporto di una fitta rete di associazioni e cooperative del territorio: F4CR network, Cooperativa sociale – Il Giardino di ClaraUnica RADIOInmediazioneCooperativa sociale PassaparolaAssociazione Culturale PuntozeroSardinia Open data e il sostegno dell’Ufficio di Servizio Sociale per i Minorenni del Dipartimento Giustizia Minorile.

 

Per saperne di più sul progetto ACCRESCE, la comunità educante si fa rete!

 

Facebook Twitter Google Digg Reddit LinkedIn Pinterest StumbleUpon Email
Exemple

Nuovi orari del Centro di Quartiere

Da giovedì 7 gennaio 2021 sono in vigore i nuovi orari del Centro. La partecipazione alle attività è gratuita ma è necessario iscriversi contattandoci via telefono o via email.

Facebook Twitter Google Digg Reddit LinkedIn Pinterest StumbleUpon Email
Exemple

Giochiamo con la Costituzione

Ha preso il via al Centro di quartiere “La bottega dei Sogni” di Cagliari, il micro laboratorio destinato a bambine e bambini di 9-10 anni  “Giochiamo con la Costituzione” progettato da Efys in collaborazione con Mamadou Mbengue (animatore, mediatore culturale, scrittore) e il F4CR network.

Quattro divertenti incontri che attraverso attività ludiche e creative esploreranno la Costituzione italiana portando a ragionare sull’importanza delle regole, la tutela delle diversità, il concetto di cittadinanza e di uguaglianza

L’azione rientra nel progetto “REWIND” finanziato dal Comune di Cagliari, Assessorato alle Politiche Sociali.

Facebook Twitter Google Digg Reddit LinkedIn Pinterest StumbleUpon Email
Exemple

Centro estivo 2020

Sono partite mercoledì primo luglio le attività estive del Centro di Quartiere la Bottega dei Sogni.

Le attività si svolgono la mattina dal lunedì al venerdì per bambini e ragazzi dai 6 ai 13 anni e due volte a settimana il pomeriggio per ragazzi dai 14 anni.

Il Servizio sarà attivo fino all’11 settembre, con una pausa di due settimane dal 10 al 21 agosto.

Per informazioni: info@efys.it, telefono 334 9608170

Facebook Twitter Google Digg Reddit LinkedIn Pinterest StumbleUpon Email
Exemple

Jump _ Convegno

Il 21 maggio 2020 alle ore 18:00 si conclude con un Convegno online, il progetto Jump: ciclo di incontri, seminari e workshop finalizzati a promuovere la conoscenza della mediazione penale minorile e degli altri percorsi di giustizia riparativa e il relativo documento proposto dall’AGIA (Autorità Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza).
………………………………………..
📌 La scaletta del convegno:
Saluti e introduzione da parte delle associazione Efys e F4CR Network

Intervengono:
Andrea Farina – Osservatorio Salesiano per i diritti dei minori
“Le linee guida AGIA e l’interesse del minore nel quadro costituzionale”

Grazia Maria De Matteis – Garante regionale per l’Infanzia e l’adolescenza
“La Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza e il diritto alla partecipazione dei ragazzi nella mediazione”

Federica Palomba – Centro per la Giustizia Minorile della Sardegna
“Una giustizia per i minori: tra responsabilizzazione e riparazione”

Caterina Perra – Centro per la Giustizia Minorile della Sardegna
Esperienze: “La giustizia riparativa in Sardegna: esperienze e prospettive”

Gabriella Serra – Istituto Penale Minorile Quartucciu (Cagliari)
“La mediazione e il carcere minorile”

Moderatore
Roberto Loddo – Cooperativa Sociale Il Giardino di Clara
🔹🔸🔹

Info evento

La partecipazione avverrà tramite la piattaforma GoToWebinar, per iscriversi occorre compilare il modulo che trovate al seguente link:
https://attendee.gotowebinar.com/register/3430670199714545168

Vi aspettiamo!
………………………………………………………………………………………………….
Per informazioni scrivete a info@efys.it
…………………………………………………………………………………………………..
Jump è un progetto dell’associazione Efys Onlus, finanziato dall’AGIA (Autorità Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza) e realizzato in collaborazione con F4cr network – Fight for Children’s Rights e l’associazione Asarp, associazione sarda per l’attuazione della riforma psichiatrica e la partecipazione del Centro per la Giustizia Minorile della Sardegna.

Facebook Twitter Google Digg Reddit LinkedIn Pinterest StumbleUpon Email
Exemple

Al via il progetto ACCRESCE!

Al via il progetto Accresce – Azioni Condivise per la Creazione di una Rete di Sostegno per la Comunità Educante, ideato da Efys e realizzato con i contributi Otto per Mille Valdese: il progetto è finalizzato a mettere concretamente in rete i singoli attori della comunità educante e rafforzarne le competenze attraverso strategie innovative di formazione, coinvolgimento, aggregazione, di messa a sistema e capitalizzazione delle buone prassi.

Il progetto si articola in diverse azioni:

seminari per offrire nuovi strumenti operativi a educatori, docenti, genitori, personale dei servizi territoriali e cittadini che a vario titolo hanno un ruolo educativi, a cui seguiranno workshop interattivi di approfondimento sulle tematiche trattate, con la possibilità di fissare degli incontri personalizzati con l’equipe di counselling psico-pedagogico.Sono in corso i #tavoli_programmatici con rappresentati della comunità educante per individuare i temi condivisi che saranno protagonisti dei prossimi seminari.

laboratori e corsi intergenerazionali, per minori e adulti, finalizzati a promuovere l’aggregazione sociale, l’intercultura, la partecipazione e la trasmissione dei saperi. Si parte con “Il Suono delle origini”, un ciclo di letture in lingua madre e italiano organizzato dalla Biblioteca, dagli operatori e dai genitori del Centro di quartiere La Bottega dei Sogni.
Sabato 29 febbraio inizierà il corso di italiano per donne straniere, che si terrà sempre il sabato dalle 10.00 alle 12.00.

Durante l’anno saranno attivati diversi laboratori

  •  laboratori di  alfabetizzazione digitale, per conoscere e utilizzare gli strumenti del digitale con una predisposizione critica e consapevole nei confronti delle informazioni disponibili in rete e dell’uso responsabile dei media;
  •  laboratorio di video storytelling per fare pratica di creazione audio/video, con videocamere e smartphone, tra i dettagli, gli scorci, le persone e la vita del quartiere per raccontare storie, personali e collettive, e creare una serie di brevi documentari video;
  •  Cucina dal Mondo, realizzato con la collaborazione degli operatori e genitori del Centro di Quartiere La Bottega dei Sogni, che prevede ad ogni incontro la presentazione e preparazione di una ricetta tipica di un paese, con la possibilità di realizzare a fine serata una cena condivisa.
  •  con il laboratorio di Radio web si realizzerà una trasmissione radiofonica che offrirà ai partecipanti uno spazio dove raccontarsi e raccontare la città, esprimere opinioni e punti di vista e approfondire tematiche proprie del progetto. Il programma sarà trasmesso sulle frequenze di Unica Radio e Radio ondecorte.
  •  E infine il laboratorio di fotografia, articolato in due moduli: Atlanti, che prevede la creazione di album fotografici personali nei quali i partecipanti racconteranno la storia della propria famiglia e dell’eventuale esperienza migratoria e Nessuna Nuova Fotografia, nel quale i partecipanti saranno portati a selezionare, attraverso progressive fasi di editing, delle fotografie che hanno già realizzato nella loro vita quotidiana con l’obiettivo finale di realizzare una piccola fanzine.

Per consentire la partecipazione dei genitori, durante le attività destinate agli adulti sarà attivato uno spazio ludico per bambini gratuito, ma su prenotazione.

A.C.C.RE.S.C.E. è realizzato in rete con la collaborazione di diverse associazioni e cooperative: il F4CR network (Fight for Children’s Rights) che si occupa di formazione e diritti dell’infanzia e adolescenza; la Cooperativa sociale Il Giardino di Clara che collabora attraverso il suo progetto editoriale Typos, in particolare Radio Onde Corte; Inmediazione APS con esperienza pluriennale su tematiche sociali nel campo della produzione audiovisiva, comunicazione e disabilità; Cooperativa Sociale Passaparola che si occupa di servizi socio educativi, aggregazione, animazione, formazione e supporto alla genitorialità; Puntozero Associazione Culturale, che opera nel campo della fotografia intendendo la disciplina come strumento di indagine dei luoghi e dell’identità, Sardinia Open Data associazione no profit che si occupa di promuovere e sostenere la cultura e la pratica della filosofia “Open Data”; Unica Radio, emittente radiofonica degli studenti universitari di Cagliari. Partner del progetto è anche L’Ufficio di Servizio Sociale per i Minorenni del Dipartimento Giustizia Minorile.

Le attività si svolgeranno presso il Centro di quartiere La Bottega dei Sogni, un progetto dell’Associazione Efys Onlus finanziato dal Comune di Cagliari – Assessorato alle Politiche Sociali, Legge 285/97 “Diritti e opportunità per l’infanzia e l’adolescenza”.

Per tutti gli aggiornamenti sul progetto ACCRESCE, la comunità educante si fa rete!

Facebook Twitter Google Digg Reddit LinkedIn Pinterest StumbleUpon Email
Exemple

Nell’ambito del progetto “Jump – ciclo di incontri sulla mediazione penale minorile e la giustizia riparativa”

lunedì 10 febbraio 2020 alle ore 10.00, si terrà presso la Facoltà di Studi Umanistici, in Via Is Mirrionis 1 (Aula 3 del corpo centrale)
il seminario formativo organizzato in collaborazione con il Centro per la Giustizia minorile della Sardegna e la Prof.ssa Claudia Secci e la Dott.ssa Laura Pinna.

Intervengono:
Dott.ssa Caterina Perra, CGM Sardegna – “La giustizia riparativa in Sardegna: esperienze e prospettive”
Dott.ssa Federica Palomba, CGM Sardegna – “Una giustizia per i minori: tra responsabilizzazione e riparazione”
Prof.ssa Claudia Secci – Il valore formativo dell’azione penale con i giovani e i giovani adulti
Dott.ssa Laura Pinna – “Imparare a Riparare giustamente fin da piccoli!”
Dott. Alessio Pusceddu – “Il ruolo dell’educatore e del pedagogista nel recupero della devianza minorile. Il valore della formazione universitaria”

Modera il Dott. Fabio Cruccu, presidente del F4CR Network
……………………………………………………………….
📌 Sono previsti 0,5 CFU per gli studenti di Scienze dell’educazione e della formazione e di Scienze pedagogiche e dei servizi educativi che parteciperanno al seminario e consegneranno una relazione scritta.

Facebook Twitter Google Digg Reddit LinkedIn Pinterest StumbleUpon Email